Reputation Agency | Le persone prima di tutto

Venerdì, 14 Febbraio 2020 09:59

Pubblicato il nuovo libro della collana "Reputation Agency" con Franco Angeli In evidenza

Le profonde trasformazioni di questi ultimi decenni, dalla globalizzazione all'impiego sempre più esteso delle tecnologie digitali, hanno favorito un rinnovato interesse per la tutela dei diritti umani.

Le imprese, grazie a regole e principi riconosciuti in ambito internazionale, sono chiamate a sviluppare azioni di responsabilità sociale, occupandosi degli effetti derivanti dalle loro attività. In questo ambito si inserisce la gestione dei diritti umani nelle sue varie sfaccettature: dalle politiche del lavoro atte a favorire il benessere organizzativo e prevenire comportamenti discriminatori, alla promozione dell'equità di genere, alla crescita di investimenti responsabili, fino a considerare la rilevanza degli aspetti sociali generati dall'impiego di sistemi di Intelligenza Artificiale.
Conseguentemente al facilitato accesso alle informazioni, è cresciuto anche l'interesse della società civile per le azioni di responsabilità sociale delle imprese, il cui obiettivo non può essere più solo il profitto, ma anche l'espressione di una visione etica. In un mondo interconnesso, dove la rete e i social media sono una vetrina sul mondo, la violazione dei diritti umani può diventare oggetto di campagne mediatiche in grado di colpire pesantemente l'immagine e la reputazione delle organizzazioni coinvolte. Affrontare il tema da ambiti disciplinari diversi ha l'obiettivo di offrire spunti di riflessione per le imprese e, più in generale, per la collettività.

Per informazioni sul volume vai alla scheda del libro Franco Angeli

Altro in questa categoria: « La reputazione di un "eroe" comune
logo Reputation Agency footer

Reputation Agency - Nel tuo Nome il tuo Valore


La newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente la rivista digitale Reputation Today

X

Right Click

No right click